TECNICO SUPERIORE PER IL CONTROLLO, LA VALORIZZAZIONE ED IL MARKETING DELLE PRODUZIONI AGRARIE, AGROALIMENTARI E AGROINDUSTRIALI
EDIZIONE 2016

Info

Area Nuove tecnologie per il Made in Italy
Ambito Sistema agro-alimentare
Figura Tecnico superiore per il controllo, la valorizzazione e il marketing delle produzioni agrarie, agro-alimentari e agro-industriali

Sedi del corso

CEFAS Viterbo

Viale Trieste, 127 VITERBO (VT)
cefas@vt.legalmail.camcom.it
www.cefas.org

REFERENTI

Bernardino De Marino | nino.demarino@alice.it | 0761223574

Presidente fondazione

DESCRIZIONE DEL CORSO

Il Tecnico è in grado di organizzare e gestire, nel rispetto dell’ambiente, il controllo qualitativo e sistematico della filiera, pianificando l’organizzazione e garantendone la conformità. Svolge attività di indirizzo ed organizzazione della ricerca, al fine delle garanzie di qualità delle produzioni, validando nel processo, la funzionalità degli impianti. Gestisce i rapporti commerciali e le attività connesse al lancio dei prodotti enogastronomici. Cura la gestione e la fidelizzazione della clientela, operando nel campo della comunicazione aziendale per le sue competenze. Ha competenze in ordine alle pratiche doganali e della documentazione d’accompagnamento merci. Opera con sistemi di qualità. Il corso mira ad assicurare, con continuità, l'offerta di tecnici superiori a livello post-secondario in relazione a figure che rispondano alla domanda proveniente dal mondo del lavoro pubblico e privato in relazione al settore di riferimento sopra indicato e contribuiscano non solo a mantenere gli attuali livelli occupazionali, ma anche a prospettare nuovi e più ampi bacini di impiego.

COMPETENZE PROFESSIONALI

L’attività formativa è finalizzata alla creazione di figure tecniche altamente specializzate, garantendo competenze specialistiche ed occupabilità nei settori interessati dall’innovazione tecnologica. In particolare, il corso per Tecnico superiore per il Controllo, la Valorizzazione e il marketing delle Produzioni Agrarie, Agroalimentari e Agroindustriali. si prefigge il trasferimento e lo sviluppo delle seguenti conoscenze, competenze ed abilità tecnico-pratiche:
• tecniche e procedure di analisi del contesto aziendale e territoriale più generale nell’ambito del quale opera l’azienda o la struttura produttrice , nonché saper analizzare i possibili ambiti di sviluppo di mercati nei quali collocare e commercializzare i prodotti agricoli ed agroindustriali;
• relazioni con soggetti portatori di interessi sia interni che esterni all’organizzazione (collaboratori che operano nello stesso ambito, responsabili di altre aree e, vertici aziendali etc.), che esterni (Enti locali, organizzazioni di salvaguardia del, patrimonio alimentare del territorio, “Presidi Slow-food” – accademie di prodotti tipici, GALL, e aggregazioni di area e di settore etc. – clienti e fornitori sia reali che virtuali), per il monitoraggio di tendenze, fabbisogni etc., funzionali alla collocazione dell’offerta e la gestione di servizi commerciali di supporto;
• ideazione e gestione di servizi di supporto ad aziende e loro reti e consorzi, nell’ottica di favorire aggregazioni produttive ed aziendali finalizzate al raggiungimento di obiettivi comuni di qualsiasi natura;
• tecniche per la gestione di servizi ( sia di ambito settoriale, di filiera che territoriale), di supporto alle
aziende sia di produzione che di distribuzione , per l’animazione e aggregazione su strategie comuni e
condivise di intervento (marketing- vendita- distribuzione e commercializzazione);
• tecniche di ricerche di mercato ed organizzare attività di marketing mix, attraverso il processo prodotto – prezzo - comunicazione;
• tecniche di animazione di reti interaziendali e ove possibile intersettoriali; reti funzionali sia allo sviluppo aziendale ( specie per le microimprese), che alla collocazione su mercati di prodotti che all’avvio e affermazione di marchi di qualità e processi organizzati di filiera (produzione – confezionamento- distribuzione
– comunicazione) mediante sinergie interaziendali e settoriali;
• tecniche per l’individuazione di strutture del sistema distributivo nel settore agroalimentare ed identificazione
di forme di collegamento delle imprese agricole con il mercato;
• legislazione del settore e forme di presentazione dei prodotti tese a migliorare la tipicità e le caratteristiche mercantili degli stessi anche mediante sinergie tra prodotti territoriali di diversa natura (Olio – Vino – produzioni ortofrutticole etc.);
• tecniche per l’applicazione di normative relative alla commercializzazione del settore, alla qualità dei prodotti
e alla protezione dei marchi;
• tecniche di Marketing e vendita con particolare riguardo a E-business ed e-commerce;
• tecniche di promozione delle produzioni agricole locali mediante attente ricerche sulle tecniche per la tipicizzazione dei prodotti;
• procedure di pianificazione, gestione e controllo delle variabili organizzative ed economico finanziarie più
rilevanti per l’attività;
• tecniche di vendita e le strategie di comunicazione con i clienti in un ottica di costumer care;
• strategie tese ad aumentare la penetrazione nel mercato di riferimento o di nuovi mercati di sbocco;
• abilità di lettura e analisi della politica agricola in Europa (PAC), affrontando le tematiche del dibattito
corrente sulle varie riforme e i risvolti tecnici che queste possono avere in ambito nazionale;
• tecniche per l’applicazione di gli standard contrattuali (joint ventures , accordi con stati stranieri ect.), sempre
nell’ottica della tutela dell’azienda che del made in Italy più in generale.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI

Il Tecnico è in grado di organizzare e gestire, nel rispetto dell’ambiente, il controllo qualitativo e sistematico della filiera, pianificando l’organizzazione e garantendone la conformità. Svolge attività di indirizzo ed organizzazione della ricerca, al fine delle garanzie di qualità delle produzioni, validando nel processo, la funzionalità degli impianti. Gestisce i rapporti commerciali e le attività connesse al lancio dei prodotti enogastronomici. Cura la gestione e la fidelizzazione della clientela, operando nel campo della comunicazione aziendale per le sue competenze. Ha competenze in ordine alle pratiche doganali e della documentazione d’accompagnamento merci. Opera con sistemi di qualità. Il corso mira ad assicurare, con continuità, l'offerta di tecnici superiori a livello post-secondario in relazione a figure che rispondano alla domanda proveniente dal mondo del lavoro pubblico e privato in relazione al settore di riferimento sopra indicato e contribuiscano non solo a mantenere gli attuali livelli occupazionali, ma anche a prospettare nuovi e più ampi bacini di impiego.

REQUISITI D'ACCESSO

Oltre al possesso del Diploma di Scuola Media Superiore, altri requisiti oggetto di valutazione in ingresso sono:
• possesso di certificazione ECDL;
• conoscenze certificate di inglese e di altre lingue straniere;
• stage ed altre attività extrascolastiche;
• precedenti esperienze lavorative e/o di volontariato attinenti alle tematiche del corso;
• elementi significativi del curriculum vitae e studiorum.

DURATA E STAGE

Corso biennale della durata complessiva di 1.800 ore di cui:
• 1.000 ore di lezione frontale;
• 800 ore di stage.

CERTIFICAZIONI FINALI

La partecipazione al corso potrà inoltre favorire la formazione specifica, funzionale all’ottenimento delle seguenti certificazioni ad integrazione e/o aggiuntive al diploma ITS:
- Inglese livello B2";
- ECDL Advanced;
- HACCP;
- RSPP MOduli A-B-C

PIANO DI STUDI 1° ANNO

Informatica e multimedialità 50 ore
Inglese - preparazione certificazione lingua + Business English 50 ore
Conoscenze di base di Matematica e statistica 24 ore
La tutela della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro e sicurezza alimentare 68 ore
L'impresa e la sua organizzazione 24 ore
Ecosistemi agrari e coltivazioni 20 ore
Morfologia e fisiologia delle specie arboree, difesa delle piante e qualità 20 ore
Filiere e distretti agroalimentari 28 ore
Gli attori del sistema dalla produzione alla distribuzione: in azienda 12 ore
Marketing e promozione del prodotto 48 ore
Comunicazione aziendale 24 ore
Laboratorio creazione siti web e e-commerce 34 ore
E-commerce 24 ore
Tutela delle risorse e qualità delle produzioni 10 ore
Sicurezza alimentare e HACCP 24 ore
Recupero e riutilizzo rifiuti delle aziende agricole 14 ore
stage in azienda 400 ore.

PIANO DI STUDI 2° ANNO

Informatica specialist 40 ore
Inglese - preparazione certificazione lingua + Business English 61 ore
La tutela della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro 36 ore
Contrattualistica Internazionale 8 ore
Pratica dell'export 16 ore
Marketing Internazionale 24 ore
Strategie di internazionalizzazione PMI 16 ore
Piani di marketing 46 ore
Commercializzazione dei prodotti agroalimentari all'ingrosso e al dettaglio 16 ore
Laboratorio creazione siti web per il commercio 42 ore
Gestione dei siti di e-commerce 24 ore
Sistema di gestione della qualità 24 ore
Qualità degli alimenti 12 ore
Caratteristiche dei prodotti agroalimentari 32 ore
Etichettatura dei prodotti e tracciabilità 12 ore
Il contesto normativo di riferimento, la politica comunitaria (PAC) 7 ore
Finanza agevolata e fondi e finanziamenti per l'agricoltura 6 ore
Project work 80 ore
Stage 400 ore
Laboratorio web-ecommerce 96
Condivisione e feedback stage - Preparazione esami finali 24 ore.