TECNICO SUPERIORE IN GESTIONE DELLA QUALITÀ NELLE IMPRESE AGROALIMENTARI
EDIZIONE 2015

Info

Area Nuove tecnologie per il Made in Italy
Ambito Sistema agro-alimentare
Figura Tecnico superiore per il controllo, la valorizzazione e il marketing delle produzioni agrarie, agro-alimentari e agro-industriali

Sedi del corso

Fondazione ITS – Istituto Tecnico Superiore - Area “Nuove Tecnologie per il Made in Italy - Sistema Alimentare - Settore Produzioni Agroalimentari”

S.C. 138 C.da Marangi, 26 LOCOROTONDO (BA)
bais02400c@istruzione.it; bais02400c@pec.istruzione.it
www.itsagroalimentarepuglia.it

DATA INIZIO CORSO

09/11/2015

DATA FINE CORSO

30/06/2016

DESCRIZIONE DEL CORSO

Il Tecnico superiore opera per organizzare e gestire sia il controllo qualitativo dei processi e dei prodotti della filiera, garantendone la conformità agli standard nazionali e comunitari, sia la valorizzazione dei prodotti e dei beni naturali. Nell’ambito in cui opera svolge attività di indirizzo nella ricerca e di trasferimento dei risultati. Valida il processo e la funzionalità degli impianti. Analizza la domanda dei mercati emergenti e propone soluzioni innovative per il marketing di prodotti ‘Made in Italy’. Gestisce le attività connesse alla promozione dei prodotti di filiera e del territorio nonché alla fidelizzazione della clientela. Sovrintende alle pratiche doganali e alla redazione della documentazione d’accompagnamento merci.

COMPETENZE PROFESSIONALI

Al termine del percorso sarà in grado di:
- implementare e gestire le certificazione di processo/prodotto
- effettuare i controlli sulla qualità dei prodotti in ingresso ed in uscita
- leggere ed interpretare le analisi dei prodotti agroalimentari
- individuare e gestire i processi di produzione
- condurre audit di I, II e III parte

SBOCCHI OCCUPAZIONALI

Il Tecnico Superiore Esperto in gestione della qualità nelle imprese agroalimentari potrà svolgere attività di lavoro dipendente (come responsabile controllo qualità) presso aziende agricole, agroalimentari, di trasformazione, di commercializzazione, etc ed attività di consulenza presso Studi Professionali per l’assistenza tecnica alle aziende agroalimentari che necessitano, inoltre, l’implementazione di standard di certificazione (GlobalGap, BRC, IFS, ISO 22000, etc).
Altresì, potrà svolgere il ruolo di Auditor Interno alle aziende e/o Auditor presso Enti di certificazione.

REQUISITI D'ACCESSO

Conoscenze di:
- lingua inglese (almeno livello B2 secondo il Quadro europeo di riferimento delle lingue)
- inglese tecnico utilizzato nel comparto agroalimentare
- informatica (almeno livello ECDL avanzato)
- competenze essenziali per apprendere in contesti applicativi

DURATA E STAGE

4 Semestri, per un totale di n. 2000 ore, di cui n. 1200 dedicate a lezioni d’aula di tipo laboratoriale ed a esercitazioni/visite didattiche e n. 800 ad attività di stage.
N. 13 studenti hanno svolto una fase intermedia di stage Fuori Regione di n. 160 ore, nell’ambito del Progetto “Conosci il mondo del lavoro e orienta il tuo futuro" P.O. PUGLIA – F.S.E. 2007/2013 Asse IV “Capitale umano” e Asse V “Interregionalità e Transnazionalità” Avviso Pubblico n.3/2015 “Progetti di rafforzamento delle Competenze linguistiche – Mobilità Interregionale e Transnazionale” - Linea 1 “Azioni di raccordo scuola-lavoro attraverso stage in azienda in altre regioni italiane.

CERTIFICAZIONI FINALI

Attestati:
- Lead Auditor di Sistemi di Gestione per la Qualità (UNI EN ISO 9001:2008, UNI CEI EN ISO/IEC 17021:2011, UNI EN ISO 19011:2012)
- Personale Alimentarista Legge Regione Puglia n. 22 /2007
- RSPP/ASPP dei Moduli A , B4, C.. in attuazione del Decreto Legislativo n°81 del 2008
- Pest Management
- UNI 10854 HACCP
- Idoneità fisiologica all’assaggio degli oli vergini ed extravergini di oliva


PIANO DI STUDI 1° ANNO

Unità Formative
Il sistema agroalimentare e il concetto di qualità - Ore 40
Orientamento e Team Working - Ore 10
Comunicazione interpersonale - Ore 15
Rafforzamento lessicale di inglese base - Ore 75
I sistemi informatizzati (SIAN, SIB, etc) - Ore 15
Creazione d’impresa - Ore 40
Vitivinicola - Ore 25
Olivicola-olearia - Ore 25
Cerealicola e derivati - Ore 25
Ortofrutticola - Ore 25
Lattiero casearia - Ore 25
Zootecnica da carne - Ore 25
Legislazione agroalimentare
Legislazione Comunitaria e Nazionale Agroalimentare - Ore 40
Legislazione Agroalimentare specifica Filiera Vitivinicola - Ore 5
Legislazione Agroalimentare specifica Filiera Olivicola Olearia - Ore 5
Legislazione Agroalimentare specifica Filiera Cerealicola e derivati - Ore 5
Legislazione Agroalimentare specifica Filiera Ortofrutticola - Ore 5
Legislazione Agroalimentare specifica Filiera Lattiero Casearia - Ore 5
Legislazione Agroalimentare specifica Filiera Zootecnica da carne - Ore 5
Legislazione del personale alimentarista - Ore 10
la sicurezza sui luoghi di lavoro
Modulo A - Ore 28
Certificazioni dei sistemi di gestione
ISO 9001 - Ore 20
ISO 22000 - Ore 20
PEST Management - Ore 15
ISO 14001 + EMAS - Ore 20
OHSAS 18001 - Ore 20
UNI 10854 - Ore 15
UNI 15593:2008 - Ore 10
Certificazioni dei prodotti agroalimentari
BRC + IFS - Ore 25
Global Gap - Ore 20
Prodotto biologico - Ore 25
QS - Ore 15
UNI11233 (Sistemi Produzione Integrata) - Ore 15
ISO 22005 - Ore 20
(DOP, IGP, STG) - Ore 35
Prodotti di Qualità Puglia - Ore 15
HALAL - Ore 5
Kosher - Ore 5
Le verifiche ispettive - Ore 65
I Controlli ufficiali - Ore 20
Le analisi
Le analisi (chimiche, fisiche, microbiologiche): lettura, interpretazione e valutazione dei risultati - Ore 30
Un PW per ciascuna area professionalizzante; la classe è divisa in gruppi che lavorano sempre insieme + PW finale definito in collaborazione con l’azienda sede di stage - Ore 150
1° parte di stage al termine del primo anno di attività per n. 200 ore; n. 40 ore Study Tour fuori regione + n. 160 ore di stage in azienda - Ore 320


PIANO DI STUDI 2° ANNO

Unità Formative
English Language - Ore 75
Modulo B4 per RSPP - Ore 48
Modulo C per RSPP - Ore 24
Verifiche Ispettive, Audit I-II Parte - Ore 25
Corso Abilitante Lead Auditor - Ore 40
Corso per assaggiatori di olii di oliva vergini - Ore 35