TECNICO SUPERIORE PER L’INNOVAZIONE DI PROCESSI E PRODOTTI MECCANICI
EDIZIONE 2018/2020

Info

Area Nuove tecnologie per il Made in Italy
Ambito Sistema meccanica
Figura Tecnico superiore per l’innovazione di processi e prodotti meccanici

Sedi del corso

IIS Giorgi Fermi

Via S. Pelajo TREVISO (TV)
tvis02300l@istruzione.it
www.itsmeccatronico.it

DATA INIZIO CORSO

08/10/2018

DATA FINE CORSO

15/07/2020

REFERENTI

Ing. Giorgio Spanevello | direttore@itsmeccatronico.it | 338 5251343

Direttore ITS meccatronico

DESCRIZIONE DEL CORSO

Il Tecnico Superiore per l'Innovazione di Processi e Prodotti Meccanici opera nel settore della progettazione e dell'industrializzazione, anche in riferimento all'impiego dei materiali. E' in grado di coniugare diverse tecnologie quali la meccanica e l’elettronica. Agisce con competenza ed abilità pratica, nelle attività di costruzione, testing e documentazione di processi e impianti automatici, dimostrando conoscenza dei cicli di lavorazione, dei sistemi di comando, controllo e regolazione e delle metodiche di collaudo e messa in funzione nonché dei concetti fondamentali di industrializzazione e di prevenzione delle modalità di guasto. Pianifica e gestisce la manutenzione. Interviene nel post vendita. Interagisce e collabora con le strutture tecnologiche in cui si trova ad intervenire.

COMPETENZE PROFESSIONALI

• SVILUPPARE E INTERPRETARE TECNICHE DI PROGETTAZIONE, DI PROTOTIPAZIONE E DI INDUSTRIALIZZAZIONE
• INDIVIDUARE I MATERIALI, LE LAVORAZIONI E I TRATTAMENTI
• SCEGLIERE LE TECNOLOGIE DI LAVORAZIONE E LE RELATIVE MACCHINE
• GESTIRE LE ESIGENZE DI POST VENDITA E DI MANUTENZIONE.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI

La meccatronica è il ramo dell'ingegneria che studia le interazioni tra la meccanica, l'elettronica e l'informatica industriale, al fine di progettare, realizzare e controllare sistemi di produzione automatizzata; nasce principalmente dalla necessità di studiare i sistemi di controllo del movimento e la loro integrazione con gli azionamenti degli organi meccanici. I principali campi di applicazione sono: la robotica, l'automazione industriale, i sistemi meccanici automatici degli autoveicoli, i sistemi legati alla produzione aerospaziale e biomedicale.
L'esperto che opera in questo settore si occupa della progettazione, realizzazione e gestione di sistemi di controllo automatico, utilizzando come strumenti di lavoro sia apparecchiature elettroniche programmabili quali microcontrollori e PLC, sia software di sviluppo, per il comando e il controllo di un sistema automatizzato e la verifica del suo funzionamento.

REQUISITI D'ACCESSO

Inoccupati o disoccupati in possesso di diploma di scuola media superiore.

DURATA E STAGE

2000 ore di corso di cui 800 di stage.
Lo stage viene realizzato in Alternanza scuola lavoro, sulla base del sistema duale, con la settimana spezzata tra lezioni a scuola e tirocinio in azienda nell'arco dell'intera durata del corso.

CERTIFICAZIONI FINALI

Lingua inglese
ASPP Ateco 4 modulo A e modulo B


PIANO DI STUDI 1° ANNO

Elementi di meccanica ore 40

Elementi di elettrotecnica, elettronica e impianti elettrici ore 68

Elementi di programmazione e gestione dati ore 40

Sicurezza sul lavoro (ASPP modulo A) ore 28

Inglese ore 40

Organizzazione e diritto del lavoro ore 16

CAD-CAM ore 88

Tecnologie di produzione ore 40

Total productive maintenance ore 24

Team working ore 144


PIANO DI STUDI 2° ANNO

Sicurezza sul lavoro (ASPP modulo B) ore 48

Inglese ore 40

Qualità ore 36

Organizzazione e diritto del lavoro ore 16

CAD-CAM ore 88

Scienza e tecnologia dei materiali ore 80

Progettazione e simulazone dei processi produttivi ore 96

Gestione della produzione ore 60

Total productive maintenance ore 24

Team working ore 144