TECNICO SUPERIORE PER L'AUTOMAZIONE ED I SISTEMI MECCATRONICI
EDIZIONE 2016

Info

Area Nuove tecnologie per il Made in Italy
Ambito Sistema meccanica
Figura Tecnico superiore per l’automazione ed i sistemi meccatronici

Sedi del corso

Edificio 13

Via G. Vicentini LEGNAGO (VR)
info@itsmeccatronico.it
www.itsmeccatronico.it

REFERENTI

Spanevello Giorgio | direttore@itsmeccatronico.it | 0444302980

Direttore della Fondazione

DESCRIZIONE DEL CORSO

Il Tecnico Superiore per l’Automazione ed i Sistemi Meccatronici opera nel contesto delle soluzioni utilizzate per realizzare, integrare, controllare macchine e sistemi automatici destinati ai più diversi tipi di produzione. Utilizza i dispositivi di interfaccia tra le macchine controllate e gli apparati programmabili che le controllano sui quali interviene per programmarli, collaudarli e metterli in funzione documentando le soluzioni sviluppate. Gestisce i sistemi di comando, controllo e regolazione. Collabora con le strutture tecnologiche preposte alla creazione, produzione e manutenzione dei dispositivi su cui si trova ad intervenire. Cura e controlla anche gli aspetti economici, normativi e della sicurezza.

COMPETENZE PROFESSIONALI

• PROGETTARE SISTEMI MECCATRONICI
• REALIZZARE ED INSTALLARE SISTEMI MECCATRONICI
• GESTIRE SISTEMI MECCATRONICI NEGLI IMPIANTI
• PROGRAMMARE E GESTIRE LA MANUTENZIONE PRODUTTIVA DI SISTEMI MECCATRONICI.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI

La meccatronica è il ramo dell'ingegneria che studia le interazioni tra la meccanica, l'elettronica e l'informatica industriale, al fine di progettare, realizzare e controllare sistemi di produzione automatizzata; nasce principalmente dalla necessità di studiare i sistemi di controllo del movimento e la loro integrazione con gli azionamenti degli organi meccanici. I principali campi di applicazione sono: la robotica, l'automazione industriale, i sistemi meccanici automatici degli autoveicoli, i sistemi legati alla produzione aerospaziale e biomedicale.
L'esperto che opera in questo settore si occupa della progettazione, realizzazione e gestione di sistemi di controllo automatico, utilizzando come strumenti di lavoro sia apparecchiature elettroniche programmabili quali microcontrollori e PLC, sia software di sviluppo, per il comando e il controllo di un sistema automatizzato e la verifica del suo funzionamento.

DURATA E STAGE

2000 ore di corso di cui 896 di stage.
Lo stage viene realizzato in Alternanza scuola lavoro, sulla base del sistema duale, con la settimana spezzata tra lezioni a scuola e tirocinio in azienda nell'arco dell'intera durata del corso.

CERTIFICAZIONI FINALI

Lingua inglese
ASPP Ateco 4 Modulo A e modulo B
Europass supplement

PIANO DI STUDI 1° ANNO

Il corso prende avvio con moduli base necessari per il riallineamento delle competenze in entrata: inglese, fondamenti di meccanica e tecnologia meccanica, fondamenti di elettronica, fondamenti di elettrotecnica.
Si passa poi all’avvio dei moduli più professionalizzanti, che sono: CAD-CAM, Sistemi meccatronici, Componenti meccanici, elettrici ed elettronici, Sistemi meccatronici e Team working (sviluppo in laboratorio di un progetto industriale in gruppi di lavoro).
Il primo anno prevede poi la prima parte del modulo di Sicurezza (modulo A per ASPP/RSPP) e parte del modulo Organizzazione del Lavoro (organizzazione del lavoro, Lean Organization, rapporto di lavoro).
Componente fondamentale del piano formativo è inoltre il tirocinio, che viene svolto in Alternanza Scuola lavoro con la formula della settimana spezzata tra lezioni teoriche e presenza in azienda.

PIANO DI STUDI 2° ANNO

In secondo anno proseguono e giungono a completamento sia i moduli professionalizzanti sopra citati che quello trasversali di Inglese, Sicurezza (modulo B per ASPP e RSPP in Ateco 4) e Organizzazione del lavoro.
Il modulo di team working si conclude con la realizzazione di un prototipo del progetto individuato dai gruppi di lavoro.
Si aggiungono inoltre un modulo di TPM (Total Productive Maintenance) e di Qualità.
Componente fondamentale del piano formativo è inoltre il tirocinio, che viene svolto in Alternanza Scuola lavoro con la formula della settimana spezzata tra lezioni teoriche e presenza in azienda.