TECNICO SUPERIORE PER LA MOBILITÀ DELLE PERSONE E DELLE MERCI
EDIZIONE 2016

Info

Area Mobilità sostenibile
Ambito Mobilità delle persone e delle merci
Figura Tecnico superiore per la mobilità delle persone e delle merci

Sedi del corso

Fondazione ITS Mobilità sostenibile

via S. Bernardino, 139/V BERGAMO (BG)
info@itsmobilitasostenibile.it
www.itsmobilitasostenibile.it

REFERENTI

PEZZOTTA GIGLIOLA | coordinamento@itsmobilitasostenibile.it | 0353232846 - 3499024

Direttrice del corso

DESCRIZIONE DEL CORSO

Il Tecnico Superiore per la mobilità delle persone e delle merci opera nel sistema che organizza, gestisce ed assiste il trasferimento di persone e merci.
Cura l’allestimento del mezzo e l’organizzazione degli spostamenti nel rispetto dell’ambiente, della sicurezza, dell’ergonomicità, dell’economicità del trasporto e delle normative locali, nazionali ed internazionali in materia.

Svolge funzioni di natura tecnica, organizzativa e commerciale collaborando alla individuazione ed alla gestione delle soluzioni e degli strumenti più idonei per la realizzazione dei servizi, coordinando le diverse tecnologie e modalità di trasporto.
Ha la conoscenza sistemica delle infrastrutture ed è in grado di relazionarsi con gli attori esterni e le funzioni aziendali interne interessate dai processi logistici e di trasporto con attenzione alle norme di sicurezza e di sostenibilità ambientale, organizzativa, economica e commerciale.

COMPETENZE PROFESSIONALI

Le competenze in esito (ex art. 4 Decreto Interministeriale 3 agosto 2011) riferite all’ambito 2.1 – Mobilità delle persone e delle merci dell’Area n.2 MOBILITÀ SOSTENIBILE, sono le seguenti:
• Pianificare, organizzare e monitorare le risorse necessarie al trasporto di persone e/o merci in conformità alle norme ed ai principi di sicurezza, ergonomia, salvaguardia ambientale ed economica.
• Curare la conduzione del mezzo di trasporto e dei suoi impianti.
• Organizzare e sovraintendere le attività di supporto al trasferimento di merci e/o persone.

Al termine del percorso il Tecnico Superiore per la mobilità delle persone e delle merci sarà in grado di:
• Organizzare e gestire i processi logistici e di mobilità delle merci nell’ambito di aziende di produzione e/o di distribuzione.
• Gestire i rapporti con i fornitori di servizi di logistica, spedizione e trasporto.
• Progettare e implementare i sistemi ICT e sviluppare innovazioni di servizio e di processo nel campo della logistica e del trasporto.
• Organizzare e gestire le relazioni con la clientela di servizi logistici e di spedizione/trasporto, anche mediante l’implementazione di servizi interattivi on-line.
• Svolgere attività di natura tecnico-commerciale collaborando alla progettazione e proposizione di soluzioni “su misura” delle esigenze dei clienti, nel campo della logistica e dei servizi di trasporto.
• Concorrere alle attività di marketing, innovazione, business development e internazionalizzazione presso aziende operanti nella filiera dei servizi per la mobilità di persone e merci
• Svolgere mansioni tecnico-organizzative nell’ambito della gestione di flotte di mezzi di trasporto merci e di persone.
• Operare presso aziende di servizi di trasporto pubblico locale nel campo dell’analisi della domanda di servizio, della ideazione e programmazione dei servizi, del marketing dei servizi, dell’assistenza agli utenti
• Sviluppare iniziative imprenditoriali nel campo dei servizi innovativi per la Mobilità Sostenibile in ambito urbano ed extraurbano.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI

Costituiscono possibile sbocco occupazionale:
• Imprese di servizi aeroportuali, di trasporto di persone e merci, di logistica integrata
• Imprese industriali, commerciali, grande distribuzione all’interno della direzione logistica
• Ferrovie, società di consulenza ed i centri di ricerca specializzati nel trasporto e nella logistica
innovativi e/territoriale (imprese private, agenzie pubbliche della mobilità, aggregazione di operatori sociali ed economici).
• Imprese fornitrici di servizi di noleggio a lungo termine
• Enti Locali-aggregazione di enti ed imprese orientate alla promozione dello sviluppo territoriale.
• Grandi imprese con numerosi dipendenti concentrati in sedi prevalentemente urbane
• Fornitori di sistemi e servizi di infomobilità.

REQUISITI D'ACCESSO

• Diploma di istruzione secondaria superiore
• Competenze informatiche di base (videoscrittura e foglio elettronico)
• Lingua inglese livello pre-intermedio (liv. A2).

DURATA E STAGE

Durata del corso: 1.800 ore nel biennio.
Durata complessiva stage: 720 ore (300 ore al primo anno, 420 ore al secondo anno).

CERTIFICAZIONI FINALI

Diploma di Tecnico Superiore per la mobilità delle persone e delle merci avente valore nazionale e riconoscimento europeo (V livello Quadro Europeo delle Qualifiche).
Altre certificazioni/abilitazione professionali obbligatorie per poter accedere e operare all’interno di una struttura aeroportuale e requisiti fondamentali nella costruzione del profilo in uscita:

- SECURITY GENERALE ai sensi dell’art.11, comma 2 dell’Allegato al Regolamento Europeo 300/2008, delle disposizioni di cui al Regolamento Europeo 185/2010 e delle Ordinanza Aeroportuali di riferimento
- DLGS 81/2008 CORSO BASE E RISCHI SPECIFICI
- DLGS81/2008 PIANO EMERGENZA IN APT


PIANO DI STUDI 1° ANNO

Il Piano formativo del primo anno prevede lo sviluppo di moduli didattici appartenenti all'area delle Competenze di base e trasversali quali l'inglese, l'informatica e la sicurezza necessarie ad omogenizzare il livello della classe e a permettere agli studenti di essere formati per quanto concerne il D.lgs 81/2008. In contemporanea vengono sviluppati i moduli tecnico-professionali che consentono l'acquisizione delle competenze di base relative all'organizzazione aziendale, ai servizi di spedizione e di trasporto merci nazionale ed internazionale, alla mobilità dei passeggeri e alla catena logistica. La prima annualità, che rappresenta l'introduzione al mondo dei trasporti e della logistica, si arricchisce di casi studio, visite e testimonianze aziendali e di workshop/laboratori. Al termine del primo anno è previsto uno stage in aziende del settore o in enti pubblici del territorio per una durata pari a 300 ore.

PIANO DI STUDI 2° ANNO

Nel Piano formativo del secondo anno di corso sono previsti, nell'ambito delle competenze di base e trasversali, lo sviluppo dell'Inglese tecnico di settore e dell'utilizzo di tecnologie informatiche di ICT, di gestione dei magazzini informatizzati e di programmazione della produzione . In parallelo vengono potenziate le competenze tecnico-professionali attraverso lo sviluppo di moduli di alta specializzazione relativi all'economia dei trasporti, ai servizi di spedizione e magazzinaggio, alle normative del settore, alla mobilità di merci e persone e ai servizi di marketing e customer care. La programmazione della seconda annualità, che consente ai corsisti di acquisire competenze tecniche specialistiche proprie del mondo dei trasporti e della logistica, si arricchisce di casi studio, visite e testimonianze aziendali e di workshop/laboratori; possibilità di viaggio studio all'estero. Al termine del secondo anno è previsto uno stage in aziende del settore o in enti pubblici del territorio per una durata pari a 420 ore. Alla fine del biennio viene calendarizzata la sessione degli esami finali per il conseguimento del Diploma di Tecnico Superiore (V livello Quadro Europeo delle Qualifiche).