Tecnico Superiore per l'innovazione la qualità delle abitazioni - sostenibilità edilizia
EDIZIONE 2015/2017

Info

Area Nuove tecnologie per il Made in Italy
Ambito Sistema casa
Figura Tecnico superiore per l’innovazione e la qualità delle abitazioni

Sedi del corso

Sede Istituzionale

Viale santa Panagia 131, Siracusa SIRACUSA (SR)
its.archimede@virgili.it
www.its-fondazionearchimede.it/

DATA INIZIO CORSO

16/11/2015

DATA FINE CORSO

31/10/2017

REFERENTI

Vincenzo Marano | vincenzo.marano@alice.it | 349 7227358

Direttore

DESCRIZIONE DEL CORSO

Il T. S. per l'innovazione e la qualità delle abitazioni  opera negli interventi edilizi di costruzione, ristrutturazione e manutenzione. Riconosce ed applica tecnologie costruttive, utilizza soluzioni impiantistiche e materiali innovativi del "Made in Italy" per garantire e migliorare la qualità, la sicurezza e la conservazione del patrimonio edilizio. Documenta le condizioni delle strutture (specie riguardo al rischio sismico), la qualità degli impianti, le finiture. In particolare applica tecnologie innovative proprie della bioedilizia e più in generale dell'edilizia sostenibile. E' in grado di individuare soluzioni tecnologiche per il miglioramento energetico e per l'isolamento acustico degli edifici.

COMPETENZE PROFESSIONALI

Collaborare alla progettazione, realizzazione e manutenzione di costruzioni e manufatti;

Istruire le procedure previste dalla normativa per le concessioni edilizie o per la tutela delle opere dell'ingegno;

Redigere schede tecniche e documentare la qualità, la conservazione e i rischi dei manufatti e degli interventi;

Effettuare ricerche di mercato, sopratutto nel "Made in Italy", ed eseguire analisi tecnico-economiche comparative riguardo materiali, impianti, finiture e tecnologie innovative;

Valutare con il progettista e con la committenza il bilancio costi-benefici degli interventi;

Produrre documentazioni grafiche esecutive del progetto, comprensive delle specifiche tecniche;

Pianificare la realizzazione del progetto;

Applicare le normative di filiera comunitarie, nazionali e regionali;

Effettuare verifiche, prove e collaudi in itinere e finali, sulle attrezzature, sui materiali e sui prodotti anche per il miglioramento della qualità;

Proporre soluzioni tecnologiche innovative, eco-compatibili e sostenibili, di processo e di prodotto.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI

 Responsabile di cantiere di opere nuove, di ristrutturazione, di recupero e di miglioramento energetico;

Assistente del progettista e del direttore dei lavori di opere nuove, di ristrutturazione, di recupero e di miglioramento energetico;

Consulente per interventi di risparmio energetico per la nuova edilizia e per quella esistente;

Certificatore energetico;

Coordinatore della sicurezza in fase di progettazione (CSP) e in fase di esecuzione (CSE)

REQUISITI D'ACCESSO

 

Il corso è destinato a n. 25 corsisti, cittadini di uno degli Stati dell’Unione Europea, in possesso di un diploma di istruzione secondaria superiore.


DURATA E STAGE

 Il Corso ha una durata di 1.800 ore, di cui 1.000 di attività d'aula e 800 ore di stage


CERTIFICAZIONI FINALI

Certificazioni competenze linguistiche - Inglese

Coordinatore dei lavori in materia di sicurezza, D.lgs. 81/del 2008  (120 ore)

Corso per la Certificazione energetica degli edifici ai fini della redazione dell'attestato di Prestazione energetica  84 ore. 


PIANO DI STUDI 1° ANNO

 Inglese Tecnico

 Disegno e grafica

 Sistema ambientale

 Materiali e componenti per l’edilizia

Sistema tecnologico

Sistema tecnologico - Impianti

Strutture

Normativa ed aspetti amministrativi ed economici

Ricerche di mercato Industrializzazione dell'edilizia

Iter progettuale 


PIANO DI STUDI 2° ANNO

Normativa europea e nazionale - LCA

Il comportamento termico ed energetico degli edifici

Sistemi passivi, fonti di energia rinnovabili e impianti

La riqualificazione energetica nell'edilizia esistente

Software e applicazioni per la valutazione energetica

Rilievo architettonico

I materiali e le tecniche di costruzione nell'edilizia storica

Degrado dei materiali, diagnosi e tecniche di conservazione

Dissesti delle strutture, diagnosi e tecniche di consolidamento

Organizzazione  del cantiere

Sicurezza 

Casi di studio: costruzioni in legno