TECNICO SUPERIORE PER LA GESTIONE E LA VERIFICA DI IMPIANTI ENERGETICI
EDIZIONE 2016

Info

Area Efficienza energetica
Ambito Processi e impianti a elevata efficienza e a risparmio energetico
Figura Tecnico superiore per la gestione e la verifica di impianti energetici

Sedi del corso

IIS "Tarataglia-Olivieri" Brescia

Via G. Oberdan, 12/E BRESCIA (BS)
segreteria@itsefficienzaenergetica-crbs.it
www.itsefficienzaenergetica.it/

REFERENTI

Cominelli Matteo | matteo.cominelli@itsefficienzaenergetica-crbs.it | 030305892

Responsabile dei corsi territoriali

DESCRIZIONE DEL CORSO

La Green Economy e le prospettive occupazionali nel territorio
Oltre a creare ricchezza, la green economy sembra prospettare buone opportunità di generazione di posti di lavoro: è da qui che emerge come la formazione giochi un ruolo fondamentale nel contesto analizzato.
In accordo con Reindustria (società creata per favorire lo sviluppo economico del territorio e partecipata da associazioni imprenditoriali, camera di commercio, associazioni sindacali ed enti locali) ed in coerenza con lo Studio Vitale-Novello-Zane, commissionato dalla stessa Reindustria, sono state realizzate iniziative volte a sondare e verificare il reale fabbisogno formativo del territorio sulla base del quale costruire i nuovi progetti formativi.
Partendo da quell’analisi la Fondazione ha focalizzato la propria attenzione sulle esigenze formative delle aziende della filiera costruzioni, territorio energia e sulla corrispondenza delle figure professionali del settore rispetto alle richieste del mondo imprenditoriale. Il lavoro è stato realizzato anche attraverso la collaborazione con le aziende partner di progetto e delle principali associazioni di categoria presenti nel comparto. I risultati ottenuti dall’intervento hanno permesso di raggiungere gli obiettivi previsti di:
testare le figure professionali del settore ed intervenire, laddove possibile, sulla composizione dei percorsi formativi corrispondenti, in base alle reazioni degli imprenditori.
stimolare e raccogliere richieste di ulteriori figure professionali e/o ulteriori competenze strategiche per la sopravvivenza e competitività della filiera considerata.

COMPETENZE PROFESSIONALI

Il profilo professionale in uscita dal percorso proposto è di quello un individuo al servizio della società e della persona che tutela, salvaguardia e valorizza le risorse del territorio e dell’ambiente e opera per la tutela della salute, la sicurezza del cittadino nei luoghi di lavoro, dell’abitare e dell’ambiente attraverso la conoscenza degli aspetti geografici, ecologici, economici, territoriali dell’ambiente naturale ed antropico, le connessioni con le strutture demografiche, economiche, sociali, culturali e le trasformazioni intervenute nel tempo, riconosce il valore e le potenzialità dei beni artistici ed ambientali per la loro corretta protezione e valorizzazione.
Il “Tecnico superiore per il risparmio energetico nell’edilizia sostenibile” valuta fatti e orienta i propri comportamenti in base a un sistema di valori coerenti con i principi della costituzione e con le carte internazionali dei diritti umani ed Interviene per la tutela del territorio urbano e rurale con prestazioni di rilevazione, di rappresentazione, di monitoraggio e di valutazione dei beni. E’ in grado di valorizzare l’ambiente e le costruzioni, con l’ideazione di sistemi idonei al risparmio energetico, progettazione, la realizzazione e la gestione di sistemi di basso consumo e di edilizia ed all’efficienza energetica e a quella sostenibile a basso impatto ambientale, seguendone la realizzazione e la gestione futura. Coglie l’importanza dell’orientamento al risultato, del lavoro per obbiettivi e della necessità di assumere responsabilità nel rispetto dell’etica.
Dal punto di vista delle competenze in esito, la figura di Tecnico Superiore in uscita, è in grado di:
• intervenire e proporre soluzioni per ottenere risparmio energetico e sfruttare le fonti di energia rinnovabile, in
funzione delle necessità del cliente con l’obiettivo di garantire efficienza, sicurezza di approvvigionamento,
riduzione dell’intensità energetica, miglioramento del confort e sostenibilità ambientale
• sviluppare strategie e procedure finalizzate al risparmio energetico, alla sostenibilità ambientale ed all’uso razionale dell’energia in edifici civili ed industriali, nuovi ed esistenti
• proporre l’applicazione di sistemi domotici e soluzioni innovative per l’edilizia di nuova costruzione
• realizzare l’analisi economica e di impatto ambientale delle soluzioni progettuali proposte, gestire e
coordinare la progettazione
• analizzare le prestazioni energetiche degli edifici ed effettuare la valutazione energetica
• applicare la legislazione e le normative tecniche europee, nazionali e regionali
• monitorare ed elaborare i dati sulle prestazioni energetiche dei sistemi ed impianti, ed operare per la loro ottimizzazione
• promuovere e curare la vendita di sistemi e servizi per l’energia, gestendo le relazioni con i fornitori e
pianificando le strategie di marketing
• interagire nel gruppo di lavoro, adottando modalità di comunicazione e comportamenti in grado di assicurare
il raggiungimento di un risultato comune (ambito relazionale delle competenze comuni, comprendente
competenze linguistiche e comunicative)
• assumere comportamenti e strategie funzionali ad un’efficace ed efficiente esecuzione delle attività (ambito
gestionale delle competenze comuni, comprendente competenze organizzative, giuridiche ed economiche)
• coordinare l'integrazione delle varie tecnologie durante le fasi di cantiere, progettando e ottimizzando il
processo costruttivo secondo criteri di efficienza, qualità, sicurezza, riduzione dell'impatto ambientale.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI

Il tecnico superiore per l’efficienza energetica può essere impiegato in realtà sia pubbliche che private, ovunque vi sia da gestire un patrimonio edilizio e impiantistico con il valore aggiunto del miglioramento dell’Efficienza Energetica, dell’abbattimento dei costi dell’Energia e della manutenzione, del rispetto delle normative e dell’integrazione della Sostenibilità Ambientale.
E’ una figura professionale altamente specializzata per le aziende che offrono Servizi Energetici, sia all’utenza pubblica che a clientela privata, come ex-municipalizzate, ESCO (Energy Service Company), aziende di produzione e installazione di soluzioni tecniche.
Inoltre il Tecnico Superiore per l’Efficienza Energetica ha competenze per poter svolgere la libera professione come consulente, sia per realtà già menzionate, sia per l’utenza privata.

REQUISITI D'ACCESSO

Diploma di scuola secondaria superiore.

DURATA E STAGE

I corsi sono biennali e si articolano in 4 semestri (due anni accademici) per un totale di 2000 ore. Prevedono:
lezioni laboratoriali
lezioni in alternanza (aula e azienda)
stage di 600 ore in azienda
obbligo di frequenza alle lezioni dell’80%.

CERTIFICAZIONI FINALI

Certificatore Energetico per gli Edifici
Coordinatore per la Progettazione e per l’Esecuzione dei lavori
Al termine del corso, il diploma superiore di efficienza energetica dà accesso alla possibilità di conseguire le seguenti abilitazioni (previo esame e tirocinio a parte):

Installazione di caldaie a biomasse (ditte termotecniche)
Uso di gas tossici speciali
Conduzione di generatori a vapore

PIANO DI STUDI 1° ANNO

1) Sviluppare un Marketing che segua le tendenze in atto in campo energetico e ambientale (25 ore).
2) Dati di base, parametri significativi e misurazioni, tecnologie dei materiali per l'efficienza energetica e risparmio energetico (70 ore)
3) Sistemi involucro-impianti: Tecnologie e diagnostiche per il nuovo e il costruito (100 ore)
4) Interagire nei contesti interpersonali e lavorativi in lingua inglese (82 ore)
5) l’Information Technology nei contesti organizzativi dell’edilizia sostenibile (45 ore)
6) Gli impianti generali e ad uso civile: caratteristiche, analisi, dimensionamento, efficienza energetica, verifiche, gestione e manutenzione (126 ore)
7) Impianti a Fonti Energetiche Rinnovabili e Fossile: caratteristiche, dimensionamento, normative tecniche di riferimento, gestione, verifica e conduzione (126 ore).
8) Impianti e processi industriali: caratteristiche, dimensionamento, efficienza energetica, verifiche e gestione (126 ore)
9) STAGE

PIANO DI STUDI 2° ANNO

10) Inquadramento normativo comunitario, nazionale e regionale in tema di efficienza e certificazione energetica degli edifici - aspetti tecnico-procedurali (20 ore)
11) Concetti di Valutazione di Impatto Ambientale (40 ore)
12) Acustica (30 ore)
13) Gestione e manutenzione degli edifici e degli impianti (50 ore))
14) Domotica (40 ore)
15) Dismissione e problematiche di fine vita (45 ore)
16) l’Audit energetico-ambientale (43 ore)
17) Aspetti contrattuali e analisi dei fabbisogni energetici, Incentivazioni e accesso ai finanziamenti, analisi costi-benefici (95 ore)
18) Certificazioni, abilitazioni e sistema integrato (certificazione energetica, sicurezza, legno, qualità, ambientale, sistema di gestione energia (262 ore)
19) Tecniche di comunicazione (35 ore)
20) Sicurezza nei luoghi di lavoro e nei cantieri (20 ore)
21) Efficacia ed efficienza nella gestione delle attività: il problem solving and decision making (20 ore)