Tecnico Superiore per il management nella filiera delle destinazioni del turismo lento e sostenibile
EDIZIONE 2017/2019

Info

Area Tecnologie innovative per i beni e le attività culturali –Turismo
Ambito Turismo e Attività culturali
Figura Tecnico superiore per la promozione e il marketing delle filiere turistiche e delle attività culturali

Sedi del corso

ITS TURISMO PUGLIA

Mediateca Officine Cantelmo - Corte dei Mesagnesi - 73100 Lecce LECCE (LE)
segretariatogenerale@itsturismopuglia.gov.it
www.itsturismopuglia.gov.it

DATA INIZIO CORSO

13/11/2017

DATA FINE CORSO

31/10/2019

DESCRIZIONE DEL CORSO

Il percorso biennale costituisce una offerta formativa multidisciplinare in grado di fornire modelli conoscitivi e strumenti di management avanzati che permettano agli studenti di progettare, implementare, governare ed animare itinerari culturali, ciclovie e cammini ed “agitare” il territorio offrendo accoglienza turistica legata alla mobilità lenta, sempre più esigente ed interculturale e legata agli strumenti che le tecnologie innovative offrono nel campo della comunicazione e marketing. Il percorso affronta il tema dell’imprenditorialità e consulenza al settore pubblico e privato, attraverso l’utilizzo e la valorizzazione di metodi ed approcci innovativi legati alle nuove tecnologie, favorendo l’apprendimento delle metodologie proprie anche della progettazione europea.

COMPETENZE PROFESSIONALI

Le competenze acquisite permetteranno di svolgere attività di consulenza a sostegno di processi decisionali di organizzazioni pubbliche e private nei percorsi di infrastrutturazione, di mobilità dolce, di piani per la mobilità sostenibile e di mobility management, di costruzione di servizi e attività di promozione e marketing, assumendo ruoli di direzione e gestione nelle imprese, tour operator specializzati, organizzazioni che operano in collaborazione con il sistema turistico pubblico impegnate in progetti di sviluppo locale.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI

Il Tecnico Superiore per il management nella filiera delle destinazioni del turismo lento e sostenibile può essere inserito nell’ambito di strutture ricettive ma anche di uffici turistici, DMO (Destination Management Organization), nei settori della comunicazione, del marketing e del web, social e mobile marketing, come in ogni altra attività di promozione e valorizzazione delle identità e delle eccellenze territoriali. Può essere inserito presso Associazioni di Categoria, Enti pubblici, porti, aeroporti e stazioni, operatori privati e Aree protette, Tour operator nei settori della valorizzazione territoriale basata sull’autenticità (dalla produzione enogastronomica a quella artigianale, fino all’escursionismo connesso ai paesaggi, agli ambienti, alla biodiversità).

REQUISITI D'ACCESSO

– Diploma di Istruzione Secondaria Superiore o titolo equipollente;
– Competenze di base di lingua inglese;
– Competenze di base in informatica.

DURATA E STAGE

Il corso ha una durata di 2000 ore totali, di cui circa il 45% di stage.