2 BIENNIO TECNICO SUPERIORE PER LA PRODUZIONE, MANUTENZIONE DI APPARECCHI, DISPOSITIVI DIAGNOSTICI E BIOMEDICALI
EDIZIONE 2 BIENNIO

Info

Area Nuove tecnologie della vita
Ambito Produzione di apparecchi, dispositivi diagnostici e biomedicali
Figura Tecnico superiore per la produzione di apparecchi e dispositivi diagnostici, terapeutici e riabilitativi

Sedi del corso

FUSCALDO - ITS TIRRENO NUOVE TECNOLOGIE DELLA VITA

Via Stazione FUSCALDO (CS)
csis01300c@istruzione.it
www.itstirreno.it

DATA INIZIO CORSO

08/03/2015

DATA FINE CORSO

10/06/2017

REFERENTI

Angela Codispoti | codispotiangela@itstirreno.it | 0982608004

Svolge il compito di coordinatore Didattico.

Il coordinatore didattico: è un punto di riferimento per tutto il corpo docente per le esigenze connesse alla docenza;  valuta i risultati del lavoro degli insegnanti che è chiamato a coordinare; Valuta il risultato degli allievi; E’ il punto di riferimento di tutti i problemi specifici che si riscontrano nei corsi; Ha un collegamento diretto con il Direttore Generale e lo informa sugli avvenimenti più significativi facendo presente eventuali problemi emersi; Controlla regolarmente le assenze degli studenti ponendo particolare attenzione ai casi di irregolare frequenza ed inadeguato rendimento; Prepara I fogli di firma giornalieri per Docenti e Studenti; Prepara l’orario delle lezioni per tutti i corsi; Promuove e propone formule innovative nell’organizzazione dei corsi; Propone e valuta iniziative di arricchimento rivolte all’ampliamento delle discipline corsuali. Tiene presente gli indicatori INDIRE e propone al Direttore Generale iniziative mirate al loro soddisfacimento; Si coadiuva con il DG per programmare azioni di miglioramento; Segue l’andamento degli allievi anche durante le attività tirocinanti.

Vittorio Grandinetti | vittorio.grandinetti@itstirreno.it

 L’esperto in Nuove Tecnologie e Didattiche provvede a: Implementare e gestire il sito web della Fondazione aggiornandolo periodicamente; Implementare  la piattaforma Moodle open source, configurarla, aggiornarla; Inserire in piattaforma E-learning, per ciascuna disciplina, le lezioni in Scorm-Package ed i test esercitativi; Abilitare l’accesso alla piattaforma agli studenti di Fuscaldo e di Rosarno, ciascuno nei rispettivi indirizzi di studio/corsi; Seguire l’andamento degli allievi sulla piattaforma e illustrando i risultati al Direttore Generale; Relazionarsi con i docenti di ciascuna disciplina per condividere le specifiche con cui fornire materiali didattici e test; Occuparsi del backup dei dati; Configurare la Web-conference; Addestrare docenti e allievi all’uso della web-conference, con corsi specifici presso la sede ITS di Fuscaldo;Supportare Docenti e Studenti nelle video-conferenze settimanali; Preparare le video-conferenze ogni qualvolta si rende necessario;Addestrare docenti e allievi all’uso della Lavagna Interattiva Multimediale, con corsi specifici presso la sede ITS di Fuscaldo o di Vibo Valentia;Collaborare con il Direttore Generale nel preparare i bandi di gara per le infrastrutture informatiche della sede di Fuscaldo e di Rosarno o per l’acquisto di materiale informatico; Contribuire insieme al Direttore Generale alla formazione dei Formatori. Relazionarsi con il DG per il buon funzionamento del corso.

DESCRIZIONE DEL CORSO

Il corso è caratterizzato prevalentemente da attività laboratoriali, con particolare attenzione alle azioni manutentive onde assicurare il buon funzionamento di apparecchiature e dispositivi biomedicali. Il corso è strutturato in una logica di insegnamento individualizzato, flessibile e modulare, sempre nel rispetto del monte ore prestabilito. La sua durata è di 4 semestri in cui sono previsti 600 ore di tirocini obbligatori. I docenti provengono per almeno il 50% dal mondo delle imprese.La figura professionale sarà in grado di operare in attività di studio e di soluzione di problemi di natura tecnica, strettamente connessi alle apparecchiature elettromedicali e nello stesso tempo capace di inserirsi in realtà operative, produttive, gestionali differenziate e caratterizzate da rapide evoluzioni, sia dal punto di vista tecnologico sia da quello dell’organizzazione e della sicurezza del lavoro.

COMPETENZE PROFESSIONALI

• Acquisire le informazioni e le conoscenze delle apparecchiature elettromedicali utilizzate in campo terapeutico/riabilitativo.-Analizzare le principali apparecchiature utilizzate in ambito clinico con particolare riferimento alle loro strutture progettuali.-Valutare la criticità di ogni apparecchiatura biomedicale, garantire la sicurezza degli utenti, adottare un programma di gestione e di manutenzione e scegliere la tecnologia più adatta in base alle necessità cliniche.-Sperimentare e implementare nuove metodologie e apparati terapeutici o riabilitativi;progettare innovativi modelli di organi artificiali, dispositivi di supporto a funzioni alterate, ausili per disabili e dispositivi protesici.-Redigere i documenti tecnici relatvi a pianificazione, controllo, sviluppo e produzione per il rilascio del prodotto/servizio e seguirne l'iter;
• Individuare miglioramenti da apportare alle procedure standard.-Verificare il rispetto delle norme in materia di sicurezza, salute e ambiente.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI

L'ITS è una scuola di specializzazione post-diploma fortemente collegata con le imprese e il mercato del lavoro e rappresenta un'importante novità nell'offerta formativa tecnico-scientifica post diploma, in alternativa alla laurea.Le figure scelte dall’ITS Tirreno, sono due e ricadono nell’area delle Nuove Tecnologie della vita. Queste nuove figure professionali sono in possesso di conoscenze, abilità e competenze, indispensabili per operare in contesti di lavoro tecnologicamente avanzati e rispondono alla domanda di specifiche figure professionali proveniente dal mondo produttivo. Del resto i dati lo confermano: chi ha capacità tecniche trova lavoro prima e ha un lavoro più sicuro.Il Tecnico ITS può trovare occupazione in strutture sanitarie pubbliche e private, in Aziende del Settore, presso Enti di Ricerca E.LL. che attivano settori specifici per la salute e a qualità della vita.

REQUISITI D'ACCESSO

Per l'accesso al corso i candidati devono possedere il diploma di scuola secondaria Superiore.La selezione avviene attraverso bando ad evidenza pubblica. A tal proposito viene nominata una Commissione esaminatrice i cui membri afferiscono all’Università, alle imprese, Al MIUR, Alla Regione Calabria, che ha il compito di selezionare i 20 allievi più meritevoli per ciascun corso previo superamento di una batteria di test sulle discipline :biologia, chimica, matematica, fisica, inglese, informatica e di una prova orale intesa come colloquio motivazionale.

DURATA E STAGE

Il corso ha una durata complessiva di 1960 ore. 1360 ore in attività didattiche laboratoriali frontali, in aula e presso i laboratori dell'Università della Calabria; 600 ore di stage presso aziende Italiane ed estere, anche in mobilità Erasmus+

CERTIFICAZIONI FINALI

DIPLOMA DI TECNICO SUPERIORE PER LA PRODUZIONE DI APPARECCHI E DISPOSITIVI DIAGNOSTICI, TERAPEUTICI E RIABILITATIVI. Certificazione di "Disegno Assistito dal computer"; Certificazione di Inglese


PIANO DI STUDI 1° ANNO

Primo semestre ORE 340

:Accoglienza e riallineamento ore 4.Competenze Giuridiche ore 30.Sicurezza e prevenzione negli ambienti lavorativi ore 30.Organizzazione del Lavoro ed Innovazione tecnologica ore 30.Creazione di impresa ed internazionalizzazione del mercato ore 30.Comunicativo Relazionale ore 26.Economia Aziendale ore 30. Statistica e ricerca Operativa ore 40. Inglese Tecnico modulo base ore 60.Informatica 60 ore.

 Secondo semestre ORE 400

Elementi di Meccanica ore 60. Elementi di Elettronica ore 60. Controllo dei sistemi integrati e qualità del prodotto ore 60. Scienza e tecnologia dei materiali ore 60. Materiali per dispositivi biomedicali ore 80. Apparecchiature biomedicali 1 ore 80. ORE 400


PIANO DI STUDI 2° ANNO

Terzo semestre ORE 320

Lingua Inglese–modulo tecnico ore 60.Sistema di gestione della qualità ore 60.Tecnologie applicate a geomica e proteomica ore 60.Apparecchiature biomedicali 2 ore 80.Validazione e controllo dei processi ore 60.Ore 320.

Quarto semestre ORE 300

I dispositivi biomedicali ore 60.Processi biotecnologici ore 60.Strumentazione per la diagnostica biomedicale ore 60.Ricerca guasti nella strumentazione biomedicale ore 60.Manutenzione preventiva e programmata degli apparati biomedicali ore 60.

STAGE 600 ORE (In aziende Italiane ed estere attraverso la mobilità Erasmus+)