TECNICO SUPERIORE PER IL RISPARMIO ENERGETICO NELL'EDILIZIA SOSTENIBILE - GESTIONE INTEGRATA DEL CANTIERE
EDIZIONE 2016

Info

Area Efficienza energetica
Ambito Processi e impianti a elevata efficienza e a risparmio energetico
Figura Tecnico superiore per il risparmio energetico nell’edilizia sostenibile

Sedi del corso

VARESE - c/o IIS DAVERIO-CASULA

via Bertolone, 13 VARESE (VA)
segreteria.varese@itsred.it
www.itsred.it

REFERENTI

Nizzola Claudia | claudia.nizzola@itsred.it | 3389342891

Direttore Tecnico Scientifico

DESCRIZIONE DEL CORSO

La programmazione formativa è stata definita per ciascun percorso seguendo un approccio comune, finalizzato a garantire l’efficacia e la gradualità della didattica. La scelta fondamentale è quella di realizzare una programmazione che proceda per prodotto/contesto e non per fasi di processo. In questo modo si creano delle unità formative integrate, all’interno di ciascuna delle quali gli allievi sperimentano e acquisiscono competenze relative all’intero ciclo/processo di lavoro, ottenendo così il vantaggio del rinforzo periodico. La graduazione del percorso avviene aumentando progressivamente la complessità e l’integrazione delle attività: si parte cioè da attività semplici per le quali vengono richieste competenze basilari e bassi livelli di autonomia, per passare progressivamente alla simulazione di processi lavorativi sempre più articolati e per i quali vengono richiesti livelli di padronanza ed autonomia sempre più elevati.
Riportiamo l’elenco delle UF suddivise per anno:
ANNO 1
1. Progetto e cantiere di nuova edificazione
2. Progetto di ristrutturazione
3. Cantiere di ristrutturazione
ANNO 2
4. Costruzioni in legno
5. Riqualificazione di edifici esistenti
6. Progetto di gestione integrata del cantiere

Come già detto, ogni unità formativa si conclude con una prova di valutazione finale, strutturata come una simulazione integrata di processo.
Dopo la terza unità di della prima annualità e la seconda della seconda annualità è posizionato un periodo di stage aziendale.

COMPETENZE PROFESSIONALI

Le competenze in esito sono state declinate attenendoci a quanto previsto dalle linee guida nazionali relative alle macrocompetenze tecnico-professionali dell’Area Efficienza Energetica e alle competenze comuni ai diplomati ITS.
Naturalmente, le macrocompetenze tecnico-professionali nazionali sono state opportunamente integrate e specificate in base alle specifiche richieste del mercato del lavoro locale.
Riportiamo perciò l’attuale lista delle competenze professionali e comuni in esito:
-COMPETENZE PROFESSIONALI
• P1.
Utilizzare software dedicati per la progettazione, manutenzione e gestione di sistemi energetici
• P2.
Individuare i fabbisogni energetici del committente
Individuare le soluzioni per risolvere le criticità rilevate
Valutare l'impatto ambientale dei sistemi energetici
Valutare con il committente il bilancio costi/benefici delle scelte operate
Definire la fattibilità di un intervento anche attraverso strumenti di analisi economica
Applicare la normativa energetica ed espletare le procedure per l'accesso ai finanziamenti
• P3.
Scegliere ed applicare tecnologie innovative nel campo energetico, dell'impiantistica e dei materiali utilizzati
• P4.
Seguire il cantiere di realizzazione delle opere:
P41. Programmare i lavori
P42. Gestire l'avanzamento dei lavori
P43. Verificare la qualità dei lavori
P44. Elaborare atti e documenti
P45. Curare la contabilità di cantiere
• P5.
Monitorare ed elaborare dati sulle prestazioni energetiche di impianti e/o strutture di produzione
• P6.
Applicare le normative su sicurezza, qualità e ambiente:
P61. Gestire il piano generale e operativo della sicurezza
P62. Monitorare lo standard di sicurezza del cantiere
P63. Far rispettare gli standard di sicurezza a tutti i lavoratori del cantiere
COMPETENZE COMUNI
-C1. Ambito linguistico, comunicativo e relazionale:
• padroneggiare gli strumenti linguistici e le tecnologie dell'informazione e della comunicazione per interagire
nei contesti di vita e di lavoro;
• utilizzare l'inglese tecnico (microlingua), correlato all'area tecnologica di riferimento, per comunicare correttamente ed efficacemente nei contesti in cui opera;
• concertare, negoziare e sviluppare attività in gruppi di lavoro per affrontare problemi, proporre soluzioni, contribuire a produrre, ordinare e valutare risultati collettivi;
• predisporre documentazione tecnica e normativa gestibile attraverso le reti telematiche;
• gestire i processi comunicativi e relazionali all'interno e all'esterno dell'organizzazione sia in lingua italiana sia in lingua inglese;
• valutare le implicazioni dei flussi informativi rispetto all'efficacia ed efficienza della gestione dei processi produttivi o di servizio, individuando anche soluzioni alternative per assicurarne la qualità
-C2. Ambito scientifico e tecnologico:
• utilizzare strumenti e modelli matematici e statistici nella descrizione e simulazione delle diverse fenomenologie dell'area di riferimento, nell'applicazione e nello sviluppo delle tecnologie appropriate;
• utilizzare strumentazioni e metodologie proprie della ricerca sperimentale per le applicazioni delle tecnologie
dell'area di riferimento;
-C3. Ambito giuridico ed economico:
• reperire le fonti e applicare le normative che regolano la vita dell'impresa e le sue relazioni esterne in ambito nazionale, europeo e internazionale;
• conoscere i fattori costitutivi dell'impresa e l'impatto dell'azienda nel contesto territoriale di riferimento;
• utilizzare strategie e tecniche di negoziazione con riferimento ai contesti di mercato nei quali le aziende del
settore di riferimento operano anche per rafforzarne l'immagine e la competitività;
-C4. Ambito organizzativo e gestionale:
• conoscere e contribuire a gestire i modelli organizzativi della qualità che favoriscono l'innovazione nelle
imprese del settore di riferimento;
• riconoscere, valutare e risolvere situazioni conflittuali e problemi di lavoro di diversa natura: tecnico-operativi,
relazionali, organizzativi;
• conoscere, analizzare, applicare e monitorare, negli specifici contesti, modelli di gestione di processi
produttivi di beni e servizi;
• gestire relazioni e collaborazioni nell'ambito della struttura organizzativa interna ai contesti di lavoro,
valutandone l'efficacia;
• gestire relazioni e collaborazioni esterne - interpersonali e istituzionali - valutandone l'efficacia;
• organizzare e gestire, con un buon livello di autonomia e responsabilità, l’ambiente lavorativo, il contesto umano e il sistema tecnologico di riferimento al fine di raggiungere i risultati produttivi attesi;
• analizzare, monitorare e controllare, per la parte di competenza, i processi produttivi al fine di formulare
proposte/individuare soluzioni e alternative per migliorare l'efficienza e le prestazioni delle risorse tecnologiche
e umane impiegate nell'ottica del progressivo miglioramento continuo.

Le competenze sono state poi declinate in abilità componenti, al fine di dettagliare opportunamente i contenuti e favorire la programmazione di dettaglio.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI

Lavoro dipendente all’interno di un’azienda/impresa edile o di uno studio tecnico o la libera professione di geometra negli ambiti:
• RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI
• BIOEDILIZIA ED EDILIZIA SOSTENIBILE
• INVOLUCRI EDILIZIA ED IMPIANTI AD ALTA EFFICIENZA
• AUDIT E CERTIFICAZIONI ENERGETICHE ED ACUSTICHE
• EFFICIENZA ENERGETICA ED ENERGIE ALTERNATIVE
• IMPATTO AMBIENTALE
• DIAGNOSTICA ENERGETICA E PERIZIE
• SICUREZZA IN CANTIERE
• COSTRUZIONI IN LEGNO
• COORDINAMENTO DI CANTIERE NELLA PROGETTAZIONE ESECUTIVA INTEGRATA.

REQUISITI D'ACCESSO

I requisiti di accesso sono relativi al solo diploma di secondaria di secondo grado, la selezione viene poi effettuata in base ai seguenti criteri:
• titoli: diploma o laurea in base al punteggio conseguito, competenze linguistiche, certificazione ECDL, CAD;;
• test a risposta multipla su competenze professionali di costruzioni, ambiente, impianti, estimo, topografia e inglese;;
• colloquio attitudinale.

DURATA E STAGE

2 anni - 2000 ore totali, di cui 800 ore di stage.

CERTIFICAZIONI FINALI

Corso di “Certificatore energetico degli edifici” di 80 ore con esame
Corso Formazione per operai al “primo ingresso nel settore edile” di 16 ore
Il corso vale per l’assolvimento della pratica per l’iscrizione all’esame di stato per l’ammissione all’albo geometri.

PIANO DI STUDI 1° ANNO

ANNO 1
1. Progetto e cantiere di nuova edificazione
2. Progetto di ristrutturazione
3. Cantiere di ristrutturazione

UF 1: PROGETTO E CANTIERE DI NUOVA EDIFICAZIONE
Costruire un modello virtuale in BIM di un edificio
Predisporre la documentazione relativa alla certificazione energetica con l'utilizzo di programmi specifici (CENED)
Analizzare un edificio individuando le inefficienze energetiche e sviluppare soluzioni impiantistiche e sull’involucro edilizio
Programmare le indagini geotecniche mediante prove in situ ed in laboratorio e interpretare i risultati ottenuti
Predisporre soluzioni di pacchetti ad alta prestazione per l'isolamento termo-acustico, tenendo conto delle caratteristiche dei materiali e delle tecniche specifiche di applicazione e installazione
Adottare soluzioni progettuali di bioedilizia e bioclimatica Impiegare soluzioni legate al concetto di casa passiva, tenendo conto delle specifiche situazioni climatiche
Effettuare la progettazione esecutiva di un’opera di nuova edificazione o di ristrutturazione / riqualificazione, integrando le scelte architettoniche con quelle strutturali ed impiantistiche
Definire costi e prezzi delle singole prestazioni
Redigere il computo metrico estimativo sulla base del progetto esecutivo
Valutare l'impiego della risorsa idrica nel ciclo di vita di un edificio
Controllare la rispondenza alle specifiche del progetto dei sistemi domotici installati
Integrare impianti basati su fonti rinnovabili all'interno di una struttura esistente
Scegliere le tecnologie disponibili per gli impianti di riscaldamento, raffrescamento e ventilazione e le soluzioni per il ricambio d’aria
Pianificare la successione delle fasi lavorative, e definirne la durata considerando la disponibilità delle risorse umane, economiche e materiali Valutare il fabbisogno di mezzi e materiali
Organizzare il cantiere in modo sicuro, ergonomico e sostenibile
Controllare gli stati di avanzamento delle attività rispetto al programma
Predisporre e presentare gli stati di avanzamento tecnici ed economici
Operare considerando norme, principi e buone prassi nella realizzazione dei prodotti in materia di qualità
Compilare la modulistica prevista
Impostare e gestire la logistica del cantiere in coerenza con i vari profili di attenzione (sicurezza, costi, impatto ambientale)
Verificare le interferenze del cantiere con le attività limitrofe
Individuare i principali rischi in ambito lavorativo
Operare nel rispetto di norme, disposizioni e buone prassi in materia di sicurezza
Comprendere le modalità organizzative aziendali in materia di sicurezza
Utilizzare le funzioni fondamentali del sistema operativo per la gestione e l’organizzazione di file e cartelle. Utilizzare a livello basilare i principali software di utilità per la compressione ed estrazione di file e per la protezione da malware. Utilizzare con buona autonomia i principali strumenti software di automazione d'ufficio a supporto della produttività personale: elaborazione testi, foglio elettronico, realizzazione di presentazioni.
Lingua inglese - livello QCER B2.1
Comunicare efficacemente nel contesto di lavoro, mantenendo un clima di relazione positivo ed adeguando i registri comunicativi agli interlocutori e agli obiettivi da raggiungere.
Orientarsi all’interno del mercato del lavoro locale

UF 2: PROGETTO DI RISTRUTTURAZIONE
Costruire un modello virtuale in BIM di un edificio
Analizzare un edificio individuando le inefficienze energetiche e sviluppare soluzioni impiantistiche e sull’involucro edilizio
Riconoscere la tipologia di involucro relativa a strutture esistenti
Utilizzare la strumentazione per effettuare le analisi termo-igrometriche e acustiche su strutture esistenti e interpretarne i risultati
Definire le opportune indagini distruttive e non distruttive per il controllo della qualità dei materiali da costruzione Interpretare gli esiti delle indagini
Analizzare l’impiantistica esistente in una struttura al fine di prevedere il miglioramento delle prestazioni
Programmare le indagini geotecniche mediante prove in situ ed in laboratorio e interpretare i risultati ottenuti
Affiancare il privato, l’azienda o l’impresa edile nella scelta delle soluzioni tecniche e tecnologiche in materia di acustica
Predisporre soluzioni di pacchetti ad alta prestazione per l'isolamento termo-acustico, tenendo conto delle caratteristiche dei materiali e delle tecniche specifiche di applicazione e installazione
Definire la tipologia di involucro adeguato sotto l’aspetto prestazionale nell’ambito del contesto progettuale di riferimento
Adottare soluzioni progettuali di bioedilizia e bioclimatica Impiegare soluzioni legate al concetto di casa passiva, tenendo conto delle specifiche situazioni climatiche
Effettuare la progettazione esecutiva di un’opera di nuova edificazione o di ristrutturazione/riqualificazione, integrando le scelte architettoniche con quelle strutturali ed impiantistiche
Definire costi e prezzi delle singole prestazioni
Redigere il computo metrico estimativo sulla base del progetto esecutivo
Utilizzare tecniche e procedure per l'analisi dei consumi e delle fonti di dispersione di energia e per attivare il miglioramento della gestione energetica dell'impresa
Utilizzare strumenti e tecniche per la stesura di un'analisi costi/benefici, con particolare riguardo alla quantificazione dei benefici attesi
Individuare le problematiche che determinano situazioni di degrado e formulare soluzioni adeguate dal punto di vista economico
Orientarsi nel quadro delle agevolazioni economiche vigenti e assistere il cliente/committente nell'iter di ottenimento dei finanziamenti e delle agevolazioni
Interpretare schemi elettrici di principio, funzionali, topografici e assonometrici per ricavare le indicazioni necessarie alla realizzazione degli impianti
Valutare la possibilità e la convenienza dell'impiego di tecnologie che utilizzano fonti energetiche rinnovabili, anche sulla base dei vincoli normativi vigenti
Controllare la rispondenza alle specifiche del progetto dei sistemi domotici installati
Integrare impianti basati su fonti rinnovabili all'interno di una struttura esistente
Scegliere le tecnologie disponibili per gli impianti di riscaldamento, raffrescamento e ventilazione e le soluzioni per il ricambio d’aria
Pianificare la successione delle fasi lavorative, e definirne la durata considerando la disponibilità delle risorse umane, economiche e materiali Valutare il fabbisogno di mezzi e materiali
Controllare gli stati di avanzamento delle attività rispetto al programma
Compilare la modulistica prevista
Impostare e gestire la logistica del cantiere in coerenza con i vari profili di attenzione (sicurezza, costi, impatto ambientale)
Verificare le interferenze del cantiere con le attività limitrofe
Individuare i principali rischi in ambito lavorativo
Riconoscere le figure con mansioni di prevenzione, protezione e gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro e le relative attribuzioni
Utilizzare browser web e motori di ricerca per effettuare ricerche di informazioni su Internet. Utilizzare un software di posta elettronica per le fondamentali attività di gestione di messaggi e contatti. Utilizzare le risorse disponibili per l'elaborazione, trasmissione e archiviazione condivisa di dati in rete locale o su web.
Lingua inglese - livello QCER B2.1
Interagire in modo efficace ed attivo all'interno di team di lavoro ristretti ed allargati per condividere le informazioni e garantire il raggiungimento dei risultati prefissati.
Riconoscere, valutare e risolvere situazioni conflittuali e problemi di lavoro di diversa natura: tecnico-operativi, relazionali, organizzativi
Interagire in modo efficace ed attivo all'interno di team di lavoro ristretti ed allargati per condividere le informazioni e garantire il raggiungimento dei risultati prefissati. Riconoscere, valutare e risolvere situazioni conflittuali e problemi di lavoro di diversa natura: tecnico-operativi, relazionali, organizzativi
Reperire le fonti applicando le normative che regolano la vita dell’impresa e le sue relazioni in ambito nazionale, europeo ed internazionale
Utilizzare i modelli e i protocolli che ciascuna amministrazione richiede per la propria competenza, nel rispetto dei vincoli normativi in materia urbanistica e paesaggistica
Descrivere i fattori che costituiscono l’impresa e l’impatto che la stessa ha nel contesto territoriale di riferimento
Orientarsi all’interno del mercato del lavoro locale

UF 3: CANTIERE DI RISTRUTTURAZIONE
Analizzare l’impiantistica esistente in una struttura al fine di prevedere il miglioramento delle prestazioni
Definire la tipologia di involucro adeguato sotto l’aspetto prestazionale nell’ambito del contesto progettuale di riferimento
Saper gestire operazioni di decostruzione, conoscendo le caratteristiche fisiche, meccaniche e merceologiche, le caratteristiche del processo di produzione, le caratteristiche del processo di trattamento e commercializzazione dei rifiuti edili da demolire, smaltire e riciclare
Programmare e controllare lo svolgimento delle fasi di tracciamento e di posa degli impianti elettrici
Riconoscere le principali tipologie di sistemi domotici in ambiente abitativo
Programmare e controllare l'Installazione di impianti a solare termico, termoidraulici e geotermici per il riscaldamento, il raffrescamento, la ventilazione e il ricambio d’aria
Effettuare la verifica della funzionalità dell’impianto anche ai fini della sua certificazione
Pianificare la successione delle fasi lavorative, e definirne la durata considerando la disponibilità delle risorse umane, economiche e materiali Valutare il fabbisogno di mezzi e materiali
Organizzare il cantiere in modo sicuro, ergonomico e sostenibile
Controllare gli stati di avanzamento delle attività rispetto al programma
Predisporre e presentare gli stati di avanzamento tecnici ed economici
Operare considerando norme, principi e buone prassi nella realizzazione dei prodotti in materia di qualità
Compilare la modulistica prevista
Programmare e gestire incontri con il personale per informarlo ed aggiornarlo su norme e comportamenti di sicurezza
Lingua inglese - livello QCER B2.1
Comunicare efficacemente nel contesto di lavoro, mantenendo un clima di relazione positivo ed adeguando i registri comunicativi agli interlocutori e agli obiettivi da raggiungere.
Interagire in modo efficace ed attivo all'interno di team di lavoro ristretti ed allargati per condividere le informazioni e garantire il raggiungimento dei risultati prefissati.
Riconoscere, valutare e risolvere situazioni conflittuali e problemi di lavoro di diversa natura: tecnico-operativi, relazionali, organizzativi
Utilizzare i modelli e i protocolli che ciascuna amministrazione richiede per la propria competenza, nel rispetto dei vincoli normativi in materia urbanistica e paesaggistica
Essere consapevoli dei principi, delle politiche e degli strumenti impiegabili per garantire il raggiungimento di obiettivi di qualità nell'ottica del miglioramento continuo
Mettere in atto iniziative concrete per tenere sotto controllo gli standard qualitativi richiesti dalla direzione aziendale

PIANO DI STUDI 2° ANNO

ANNO 2
4. Costruzioni in legno
5. Riqualificazione di edifici esistenti
6. Progetto di gestione integrata del cantiere

UF 4: COSTRUZIONI IN LEGNO
Costruire un modello virtuale in BIM di un edificio
Predisporre soluzioni strutturali che tengano conto dei vincoli derivanti dalla normativa sismica
Utilizzare le tecnologie strutturali e i materiali derivati della filiera del legno negli interventi di nuova edificazione e di ristrutturazione/riqualificazione
Utilizzare le tecnologie strutturali e i materiali derivati della filiera del legno negli interventi di nuova edificazione e di ristrutturazione/riqualificazione
Controllare gli stati di avanzamento delle attività rispetto al programma
Predisporre e presentare gli stati di avanzamento tecnici ed economici
Operare considerando norme, principi e buone prassi nella realizzazione dei prodotti in materia di qualità
Individuare i principali rischi in ambito lavorativo
Lingua inglese - livello QCER B2.1
Comunicare efficacemente nel contesto di lavoro, mantenendo un clima di relazione positivo ed adeguando i registri comunicativi agli interlocutori e agli obiettivi da raggiungere.
Reperire le fonti applicando le normative che regolano la vita dell’impresa e le sue relazioni in ambito nazionale, europeo ed internazionale
Orientarsi all’interno del mercato del lavoro locale
Presentare se stessi e il proprio lavoro con efficacia

UF 5: RIQUALIFICAZIONE DI EDIFICI ESISTENTI
Costruire un modello virtuale in BIM di un edificio
Predisporre la documentazione relativa alla certificazione energetica con l'utilizzo di programmi specifici (CENED)
Riconoscere la tipologia di involucro relativa a strutture esistenti
Individuare le problematiche che determinano situazioni di degrado e formulare soluzioni adeguate dal punto di vista della durata e dell'efficacia
Utilizzare la strumentazione per effettuare le analisi termo-igrometriche e acustiche su strutture esistenti e interpretarne i risultati
Definire le opportune indagini distruttive e non distruttive per il controllo della qualità dei materiali da costruzione Interpretare gli esiti delle indagini
Affiancare il privato, l’azienda o l’impresa edile nella scelta delle soluzioni tecniche e tecnologiche in materia di acustica
Definire la tipologia di involucro adeguato sotto l’aspetto prestazionale nell’ambito del contesto progettuale di riferimento
Effettuare la progettazione esecutiva di un’opera di nuova edificazione o di ristrutturazione/riqualificazione, integrando le scelte architettoniche con quelle strutturali ed impiantistiche
Definire costi e prezzi delle singole prestazioni
Redigere il computo metrico estimativo sulla base del progetto esecutivo
Interpretare e valutare il bilancio ambientale di un edificio, considerando le sue implicazioni nei processi costruttivi
Valutare l'impatto che i sistemi costruttivi e i materiali esercitano sull'ambiente Scegliere le soluzioni costruttive a minor impatto ambientale
Utilizzare tecniche e procedure per l'analisi dei consumi e delle fonti di dispersione di energia e per attivare il miglioramento della gestione energetica dell'impresa
Utilizzare strumenti e tecniche per la stesura di un'analisi costi/benefici, con particolare riguardo alla quantificazione dei benefici attesi
Individuare le problematiche che determinano situazioni di degrado e formulare soluzioni adeguate dal punto di vista economico
Orientarsi nel quadro delle agevolazioni economiche vigenti e assistere il cliente/committente nell'iter di ottenimento dei finanziamenti e delle agevolazioni
Riconoscere la componentistica di un quadro elettrico di comando e di distribuzione
Controllare la rispondenza alle specifiche del progetto dei sistemi domotici installati
Integrare impianti basati su fonti rinnovabili all'interno di una struttura esistente
Scegliere le tecnologie disponibili per gli impianti di riscaldamento, raffrescamento e ventilazione e le soluzioni per il ricambio d’aria
Pianificare la successione delle fasi lavorative, e definirne la durata considerando la disponibilità delle risorse umane, economiche e materiali Valutare il fabbisogno di mezzi e materiali
Organizzare il cantiere in modo sicuro, ergonomico e sostenibile
Controllare gli stati di avanzamento delle attività rispetto al programma
Predisporre e presentare gli stati di avanzamento tecnici ed economici
Predisporre la documentazione necessaria per redigere contratti pubblici e privati
Compilare la modulistica prevista
Effettuare analisi e proporre soluzioni di intervento per il risparmio energetico su strutture terziarie e industriali
Impostare e gestire la logistica del cantiere in coerenza con i vari profili di attenzione (sicurezza, costi, impatto ambientale)
Verificare le interferenze del cantiere con le attività limitrofe
Individuare i principali rischi in ambito lavorativo
Lingua inglese - livello QCER B2.1
Interagire in modo efficace ed attivo all'interno di team di lavoro ristretti ed allargati per condividere le informazioni e garantire il raggiungimento dei risultati prefissati.
Riconoscere, valutare e risolvere situazioni conflittuali e problemi di lavoro di diversa natura: tecnico-operativi, relazionali, organizzativi
Reperire le fonti applicando le normative che regolano la vita dell’impresa e le sue relazioni in ambito nazionale, europeo ed internazionale
Essere consapevoli dei principi, delle politiche e degli strumenti impiegabili per garantire il raggiungimento di obiettivi di qualità nell'ottica del miglioramento continuo
Mettere in atto iniziative concrete per tenere sotto controllo gli standard qualitativi richiesti dalla direzione aziendale

UF 6: PROGETTO DI GESTIONE INTEGRATA DEL CANTIERE
Costruire un modello virtuale in BIM di un edificio
Predisporre la documentazione relativa alla certificazione energetica con l'utilizzo di programmi specifici (CENED)
Effettuare la progettazione esecutiva di un’opera di nuova edificazione o di ristrutturazione/riqualificazione, integrando le scelte architettoniche con quelle strutturali ed impiantistiche
Definire costi e prezzi delle singole prestazioni
Redigere il computo metrico estimativo sulla base del progetto esecutivo
Utilizzare tecniche e procedure per l'analisi dei consumi e delle fonti di dispersione di energia e per attivare il miglioramento della gestione energetica dell'impresa
Programmare e controllare lo svolgimento delle fasi di tracciamento e di posa degli impianti elettrici
Valutare la possibilità e la convenienza dell'impiego di tecnologie che utilizzano fonti energetiche rinnovabili, anche sulla base dei vincoli normativi vigenti
Pianificare la successione delle fasi lavorative, e definirne la durata considerando la disponibilità delle risorse umane, economiche e materiali Valutare il fabbisogno di mezzi e materiali
Controllare gli stati di avanzamento delle attività rispetto al programma
Predisporre e presentare gli stati di avanzamento tecnici ed economici
Predisporre la documentazione necessaria per redigere contratti pubblici e privati
Compilare la modulistica prevista
Lingua inglese - livello QCER B2.1
Reperire le fonti applicando le normative che regolano la vita dell’impresa e le sue relazioni in ambito nazionale, europeo ed internazionale
Utilizzare le tecniche di ricerca del lavoro ed individuare l’idea imprenditoriale
Gestire efficacemente i colloqui di lavoro