TECNICO SUPERIORE PER IL RISPARMIO ENERGETICO NELL'EDILIZIA SOSTENIBILE - PROGETTAZIONE ESECUTIVA INTEGRATA
EDIZIONE 2016

Info

Area Efficienza energetica
Ambito Processi e impianti a elevata efficienza e a risparmio energetico
Figura Tecnico superiore per il risparmio energetico nell’edilizia sostenibile

Sedi del corso

SAN DONA'-c/o IIS Scarpa-Mattei

Via Perugia, 7 SAN DONA' DI PIAVE (VE)
segreteria@itsred.it
www.itsred.it

REFERENTI

Nizzola Claudia | claudia.nizzola@itsred.it | 3389342891

Direttore Tecnico Scientifico

DESCRIZIONE DEL CORSO

Il diplomato dell'ITS RED analizza, progetta e applica nelle costruzioni le metodiche e le tecnologie proprie della bioedilizia e più in generale dell'edilizia sostenibile. Gestisce con padronanza specifiche competenze tecniche relative a: risparmio e valutazione energetici, involucri edilizi ad alta efficienza, impianti termo-tecnici alimentati con energie alternative, acustica, domotica, valutazione impatto ambientale. Padroneggia programmi dedicati di software e il CAD 3D BIM. Cura l'integrazione delle diverse tecnologie nella realizzazione in cantiere, ottimizzando il processo costruttivo con criteri di efficienza, qualità, sicurezza, riduzione dell'impatto ambientale. E' in grado di coordinare le attività di cantiere in una progettazione
esecutiva integrata, in diretto rapporto con i tecnici responsabili della progettazione e Direzione Lavori. E' in grado di monitorare e diagnosticare il costruito. Applica la legislazione e le normative tecniche europee, nazionali e regionali.

COMPETENZE PROFESSIONALI

COMPETENZE OTTENUTE ALLA FINE DEL CORSO:
raggiungere inglese livello B2.1;
redigere un sito web;
redigere certificazioni APE;
calcolare disperdimenti energetici e parametri termotecnici con programmi dedicati e con excel; costruire un modello virtuale in BIM CAD di edificio residenziale;
Interpretare contratti di diritto pubblico e privato e bandi di gara,sistema vincolistico e piani regolatori;
gestione modulistica pratica edilizia.
Conoscere le figure deputate alla sicurezza aziendale;
applicare sistemi costruttivi e tipologia di intervento con materiali isolanti e con costruzioni in legno;
progettare i dettagli tecnologici nella fase esecutiva e nella posa in opera;
comprendere gli schemi degli impianti;
analizzare e scegliere le tecnologie delle fonti rinnovabili,
eseguire piani di ammortamento e pratiche per l'ottenimento degli incentivi fiscali;
saper integrare la domotica nei progetti di edifici civili;
utilizzare software dedicati per la certificazione energetica degli edifici;
eseguire calcoli di base di prestazione acustica di sistemi costruttivi,
ottimizzare la scelta dell'impianto di riscaldamento, climatizzazione ed impianti ad energia rinnovabile;
redigere una relazione paesaggistica semplificata;
saper stendere elenco prezzi unitari, computo metrico estimativo, capitolato d'appalto;
redigere la contabilità e i documenti di cantiere;
redigere la planimetria di cantiere e il cronoprogramma;
integrare le scelte architettoniche con quelle impiantistiche come progettista e come impresa;implementare GANTT;
controllare l'avanzamento dei lavori in cantiere;
fare rispettare la sicurezza in cantiere;
gestire il POS in cantiere;
scegliere le metodologie delle diagnosi in cantiere e dei controlli sui materiali;
comprendere i report di diagnosi;
predisporre una pratica per l'agibilità di un fabbricato;
conoscere le procedure basilari di prevenzione incendi;
usare gli strumenti topografici;
eseguire un frazionamento ed un accatastamento eseguire una stima di terreno o fabbricati.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI

Lavoro dipendente all’interno di un’azienda/impresa edile o di uno studio tecnico o la libera professione di geometra negli ambiti:
• RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI
• BIOEDILIZIA ED EDILIZIA SOSTENIBILE
• INVOLUCRI EDILIZIA ED IMPIANTI AD ALTA EFFICIENZA
• AUDIT E CERTIFICAZIONI ENERGETICHE ED ACUSTICHE
• EFFICIENZA ENERGETICA ED ENERGIE ALTERNATIVE
• IMPATTO AMBIENTALE
• DIAGNOSTICA ENERGETICA E PERIZIE
• SICUREZZA IN CANTIERE
• COSTRUZIONI IN LEGNO
• COORDINAMENTO DI CANTIERE NELLA PROGETTAZIONE ESECUTIVA INTEGRATA.

REQUISITI D'ACCESSO

I requisiti di accesso sono relativi al solo diploma di secondaria di secondo grado, la selezione viene poi effettuata in base ai seguenti criteri:
• titoli: diploma o laurea in base al punteggio conseguito, competenze linguistiche, certificazione ECDL, CAD;;
• test a risposta multipla su competenze professionali di costruzioni, ambiente, impianti, estimo, topografia e inglese;;
• colloquio attitudinale.

DURATA E STAGE

2 anni - 2000 ore totali, di cui 800 ore di stage.

CERTIFICAZIONI FINALI

Corso Base per professionisti “CASACLIMA" di 16 ore
Corso di “Certificatore energetico degli edifici” di 80 ore con esame
Corso Formazione per operai al “primo ingresso nel settore edile” di 16 ore
Corso Base "Sicurezza nei cantieri" di 40 ore
Il corso vale per l’assolvimento della pratica per l’iscrizione all’esame di stato per l’ammissione all’albo geometri.

PIANO DI STUDI 1° ANNO

Il percorso formativo è suddiviso in 2 macro aree: la progettazione dell'opera edilizia (primo anno) e la realizzazione dell'opera edilizia (secondo anno), con una sequenza didattica per processo e non per contesto, questo per la coerenza delle attività e metodologie utilizzate con i contenuti e obiettivi formativi proposti dai partner nel CTS.
La macro area della "progettazione dell'opera edilizia" a sua volta si declina in tre attività più un workshop:
Attività 1: EDIFICIO
Progettare con CAD 3D BIM; calcolare i consumi degli edifici con programmi dedicati; analisi e progettazione energetica degli edifici, valutare il bilancio costi benefici delle scelte operate; relazionarsi anche in lingua inglese.
Attività 2: IMPIANTI
Analizzare e scegliere adeguati impianti elettrici e termoidraulici a risparmio energetico con varie tecnologie e con l'uso di fonti rinnovabili, nel riscaldamento e nella climatizzazione anche con l'uso della domotica; problematiche acustiche, bilancio costi benefici. Uso di software per la certificazione energetica; predisposizione di piani di ammortamento dei costi per l'introduzione di fonti rinnovabili di energia o impiantistica innovativa.
Attività 3 CONTESTO:
Interpretare la normativa esistente nel campo della contrattualistica, urbanistica, legislazione tecnica, sicurezza, qualità;conoscere le problematiche ambientali, il rapporto uomoedificio,
la tecnologia gestionale, organizzazione e figure deputare alla sicurezza nei luoghi di lavoro.
WORKSHOP 1: Progettare la riqualificazione di un edificio in BIM.

PIANO DI STUDI 2° ANNO

Il percorso formativo è suddiviso in 2 macro aree: la progettazione dell'opera edilizia (primo anno) e la realizzazione dell'opera edilizia (secondo anno), con una sequenza didattica per processo e non per contesto, questo per la coerenza delle attività e metodologie utilizzate con i contenuti e obiettivi formativi proposti dai partner nel CTS.
La macro area della "realizzazione dell'opera edilizia" si declina in due attività e due workshop
Attività 4 ESECUZIONE:
Realizzare il progetto esecutivo e curare la direzione lavori, la contabilità di cantiere, elaborare atti e documenti, programmare i lavori;verificare la qualità; monitorare le
prestazioni energetiche di impianti, completare la pratica edilizia; applicare la normativa su sicurezza, qualità e ambiente; gestire il piano operativo di sicurezza.
Attività 5 TERRITORIO:
Eseguire il rilievo e il frazionamento di un terreno; e l'inserimento in mappa di un edificio;i metodi di stima di un edificio o terreno.
WORKSHOP 2: Eseguire il progetto esecutivo di una riqualificazione.
WORKSHOP 3: Eseguire il progetto esecutivo di una nuova costruzione.