GLI ISTITUTI TECNICI SUPERIORI

ISTITUTO TECNICO SUPERIORE E.A.T.- ECCELLENZA AGROALIMENTARE TOSCANA

La Fondazione intende investire nel settore agro-alimentare sul territorio toscano per la formazione di tecnici altamente qualificati allo scopo di migliorare la competitività del sistema economico-produttivo regionale. Realizza corsi biennali post diploma finanziati a formare tecnici altamente specializzati con immediate prospettive occupazionali nei settori strategici del tessuto produttivo locale, anche nell’ambito della creazione di nuove attività imprenditoriali del settore agro-alimentare. La Fondazione ha i seguenti obiettivi: --orientare i giovani verso le professioni tecnico-scientifiche più richieste dal mondo del lavoro; --promuovere la cultura tecnica e scientifica; --rispondere alle esigenze di innovazione scientifica, tecnologica ed organizzativa delle imprese, concorrendo allo sviluppo economico del territorio; --assicurare l’offerta di Tecnici Superiori in coerenza ai fabbisogni formativi ed occupazionali del settore agro-alimentare; --realizzare attività di aggiornamento destinate a docenti e formatori di area tecnico-scientifica; --promuovere progetti di trasferimento tecnologico nelle piccole e medie imprese; --partecipare ad iniziative di interesse scientifico a livello nazionale ed internazionale. I percorsi ITS rientrano a pieno titolo nel sistema dell’Istruzione pubblica (vedi Ministero della Pubblica Istruzione), costituendone un livello di alta specializzazione dopo il diploma di istruzione superiore.

ISTITUTO TECNICO SUPERIORE E.A.T.- ECCELLENZA AGROALIMENTARE TOSCANA

Sede istituto tecnico superiore

Via Giordania, 227-229 58100 GROSSETO (Grosseto)

CONTATTI DELLA FONDAZIONE

info@fondazione-eat.it
www.fondazione-eat.it

Scuola di riferimento

ISIS Piazza Vittorio Alunno, 1 58100 GROSSETO (Grosseto)

REFERENTI

Parmeggiani Paola | direzione@fondazione-eat.it | 05641791224

E' il Direttore il referente della Fondazione ITS E.A.T.- Eccellenza Agroalimentare Toscana, coordina l'attuazione operativa delle attività della Fondazione, in stretto raccordo con il Presidente e la Giunta esecutiva. Attiva e coordina le figure organizzative e tecniche-professionali per la realizzazione dei percorsi formativi presso le sedi di erogazione, via via individuate per lo svolgimento della didattica e per il raggiungimento degli obiettivi della Fondazione. Rappresenta il riferimento per il buon funzionamento degli organi statutari e per la governance della Fondazione, favorendo la partecipazione attiva dei soci fondatori e partecipanti, nonchè di tutti i sostenitori che a vario titolo intervengono nell'attuazione delle attività e dei servizi. Il Direttore collabora con gli Istituti superiori della Toscana per l'attività di orientamento, con le imprese per l'analisi dei fabbisogni formativi, per l'individuazione di tecnici esperti da coinvolgere nella didattica e per l'inserimento degli allievi negli ambiti aziendali di riferimento. Instaura contatti e relazioni con le Istituzioni locali, le Agenzie formative, le Università ed Enti di ricerca, nonchè con soggetti altamente qualificati nel settore agro-alimentare in Italia e all'estero per favorire la qualificazione dei percorsi formativi ed aumentare al contempo le opportunità di innovazione del tessuto economico-locale.